Porte sul Passato

Una porta per accedere ad un mondo che ci appare ormai distante millenni, ma che i nostri nonni vivevano quotidianamente e affrontavano spontaneamente e in maniera diretta.

Gli oggetti, le tradizioni e le superstizioni che erano alla base della civiltà contadina fino alla prima meta del secolo scorso, per non dimenticare le nostre radici, le nostre tradizioni e le nostre paure primordiali.

Questa rubrica si aggiornerà bisettimanalmente e per ogni articolo sarà presentato un aneddoto sulle tradizioni, superstizioni e detti popolari romagnoli.





Un tempo non molto lontano, ammalarsi era una disgrazia e in mancanza di medicinali e conoscenze mediche, si cercavano delle […]

La Malattia e i Riti Magici




Le celebrazioni di San Giovanni Battista (24 giugno) dovevano sostituire, all’interno dei riti cristiani, i precedenti riti pagani legati al […]

La Notte di San Giovanni