Capodanni del Vino 2016 (16^ edizione)

capodanno del vino 2016

Tradizionale appuntamento di fine estate dedicato alla vendemmia con degustazione di vini locali, prodotti gastronomici, merenda dei bimbi, balli e canti folcloristici.

Il borgo si fa protagonista di un evento appositamente creato per dare il benvenuto al vino nuovo, una festa in omaggio al prodotto principe del territorio marignanese frutto di secoli di tradizione e di sapiente e paziente lavoro che si rinnova anno dopo anno, seguendo il ritmo delle stagioni.

Questa festa è l’occasione per riscoprire i sapori, i profumi e le tradizioni della cultura agricola romagnola; coloro che vi si recano infatti hanno la possibilità di rivivere per un giorno le emozioni delle generazioni passate, quando la pigiatura dell’uva era una vera e propria occasione di festa.

In occasione del “Capodanno del Vino” si vuole proporre un percorso guidato tra degustazione, arte e storia marignanese, alla scoperta delle radici del borgo, da sempre strettamente interconnesse con il vino e una festa tra degustazione, gara della pigiatura, concerto della banda, orchestra romagnola.

Visita guidata al museo degli oggetti di uso quotidiano tra ‘800 e ‘900 “Come Eravamo, Cum a Simie” presso Palazzo Corbucci.

3° PALIO DELLA PIGIATURA

All’interno dell’ormai tradizionale evento “Il Capodanno del Vino” che giunge con successo alla sua 16^ edizione, si ripropone per la 3^edizione il Palio della Pigiatura!
Le contrade marignanesi, tutte rappresentate da una coppia, si sfideranno per aggiudicarsi il Palio di Marignano!
Questo evento ci riporta alla vita contadina, al mercato di piazza ed alle feste di fine Ottocento, quando venivano celebrati dalla comunità i momenti forti della vita contadina, in particolare la buona riuscita della vendemmia, rievocando, con una simpatica sfida, la tradizionale pigiatura dell’uva a piedi scalzi nella botte. Il Palio sarà vinto dalla contrada
la cui coppia riuscirà a produrre la maggiore quantità di mosto.